DIALOGHI CON IL PASSATO

La materia diventa sfumatura e forma leggibile

di Fabio Spagnesi

INSTAGRAM: @fabiospagnesiarte

Spagnesi Fabio nasce a Firenze nel 1974. Vive e lavora a Campi Bisenzio dove ha iniziato a disegnare e dipingere da autodidatta.

Nel 2002 e nel 2003 partecipa al Premio Italia per le Arti Visive con opere pittoriche figurative e viene segnalato dalla rivista “Eco d’Arte Moderna”. Nel 2005 inizia a lavorare con le resine e il cemento ed in breve tempo diventano i veicoli della sua nuova produzione artistica che trova nella plasticità materica la sua dimensione più vera. Nel 2009 decora con quadri di grandi dimensioni, le sale di una nota azienda privata; nel 2010 partecipa a Sustance Ability, mostra collettiva sulla sostenibilità del pianeta; nel 2011, 2012 e 2013 partecipa a varie mostre collettive in aziende private; nel 2015 tiene la sua prima personale dal titolo Rosso assoluto all’Enoteca Luce a Firenze e partecipa alla collettiva Neuron Art Le vie della dissoluzione curata dal critico d’arte Andrea Domenico Taricco presso la Galleria Rinascenza Contemporanea di Pescara; nel 2015/2016 espone la seconda personale dal titolo Materia Mistica presso l’Hotel Cellai di Firenze; nel 2017/2018 espone in una collettiva nel Pop Lab 44 33 a Prato.


LE OPERE ESPOSTE


Se vuoi avere maggiori informazioni riguardo le opere e l’artista, compila il modulo seguente e inviaci un messaggio: