DIPINGERE LE EMOZIONI

di Giorgio De Virgilio

INSTAGRAM: @giojojoart7

Giorgio De Virgilio nasce a Torino il 25 febbraio del 1983, la sua passione per il disegno viene fuori alle medie incominciando a leggere i manga giapponesi ed imparando le tecniche di disegno con la china con cui venivano eseguiti, con il tempo anche se il suo ambito lavorativo lo porterà in un’altra direzione, la sua passione per il disegno lo accompagnerà negli anni. Si avvicinerà alla pittura da autodidatta intorno al 1998 con i colori acrilici poi successivamente con le tempere ad olio interessandosi ad artisti come Leonardo per la sua delicatezza, Michelangelo per le sue composizioni ed al suo pittore preferito Caravaggio per la forza delle sue opere. Successivamente legherà un’altra passione alla pittura: il cinema, dalla quale prenderà spunto andando a ricercare quel fotogramma che rappresentasse il momento culmine e facesse trasparire il senso, il sentimento è la drammaticità di tutto il film, oltre al cinema, prenderà ispirazione per i suoi quadri dalla mitologia e dal fantasy fino al 2018 quando incomincerà ad appassionarsi alla scrittura, essendo un assiduo lettore, così nel marzo del 2020 auto pubblicherà il suo primo libro sulla piattaforma di Amazon intitolato “L’inizio della fine” sempre mantenendo viva la sua passione ed interesse per la pittura seguendo le opere di Rob Hefferan per la sua perfezione.


LE OPERE ESPOSTE


Se vuoi avere maggiori informazioni riguardo le opere e l’artista, compila il modulo seguente e inviaci un messaggio: