PAGINE DI INFINITO

di Serena Vettoretti

INSTAGRAM: @serena_vettoretti

Serena Vettoretti nasce il 29 Aprile 1998 a Feltre in provincia di Belluno e attualmente vive in un piccolo paesino chiamato Quero-Vas, sempre nella medesima provincia.

Decide di approcciarsi all’arte durante le superiori, quando decide di frequentare il liceo artistico a Treviso, qui si appassiona sia alla pittura che alla scultura, prediligendo tuttavia la prima. Consegue il diploma nel 2017 e a maggio di quell’anno partecipa ad una mostra, intitolata Bellezza e Barbarie, organizzata dalla scuola presso la Galleria dell’Artistico a Treviso. Qui espone il quadro intitolato Disagio, un olio su tela di 100x150cm.

Dopo aver conseguito il diploma decide di dedicarsi alla pittura autonomamente e nel 2019 inizia gli studi presso la facoltà di Psicologia dello Iusve a Mestre. Decide di studiare Psicologia poiché un giorno vorrebbe unirla all’arte, grazie all’Arteterapia. Da sempre appassionata ad artisti come Magritte o Dalì, rielabora quanto appreso durante le superiori unendolo alla passione per questi due artisti, giungendo ad una pittura Surrealista.


LE OPERE ESPOSTE


Se vuoi avere maggiori informazioni riguardo le opere e l’artista, compila il modulo seguente e inviaci un messaggio: