TRASFORMISMO CREATIVO

di Tomaso Pirrigheddu

INSTAGRAM: @tomasopirrigheddu

Tomaso Pirrigheddu (1969) vive a Tempio Pausania, cittadina del nord Sardegna. Sin da piccolo suscita meraviglia in chi vede i suoi disegni. Ancora bambino realizza un fac-simile di un biglietto da 500 lire, spacciandolo per gioco ad una cliente del negozietto della madre e ricevendone in cambio delle monete (poi restituite). Le compagne delle elementari restano impressionate dalle sue cavallette, modellate con la plastilina e messe per scherzo sui banchi di scuola. Tomaso scherza sempre, anche per strada, eseguendo finte spaccature nei parabrezza delle auto con del nastro adesivo trasparente. Qualunque oggetto o materiale trovi sul suo cammino è adatto per essere scalfito con un sasso e un chiodo, usati come attrezzi del mestiere quando gioca a fare lo scultore. A 14 anni inizia l’apprendistato come falegname. Si innamora subito delle venature del legno, con cui realizzerà alcune sculture. Negli corso degli anni, mentre cambia i più disparati lavori da dipendente, nel tempo libero si dedica a molteplici attività artistiche. Suoi disegni e dipinti vengono utilizzati per illustrare alcuni libri, tra cui la copertina di “Le parole assassine” della sorella Maria Antonietta.  Realizza pitture murali. Crea ogni anno pupazzi di cartapesta per il Carnevale di Tempio Pausania; diventa mastro cartapestaio e trasmette le tecniche della cartapesta ad alcuni allievi. Sperimenta diverse tecniche, tra cui l’olio. In scultura si confronta con svariati materiali: legno, marmo, trachite, gesso e argilla. Il surreale lo attira più di altri stili, ma il suo carattere un po’ lunatico, sognatore ed esploratore lo conduce spesso verso l’astratto. L’istinto lo porta ad addentrarsi su sentieri diversi. Ignora dove lo porterà la strada che sta intraprendendo ora. Ha all’attivo numerose mostre personali e collettive, con vari premi e riconoscimenti.


LE OPERE ESPOSTE


Se vuoi avere maggiori informazioni riguardo le opere e l’artista, compila il modulo seguente e inviaci un messaggio: